Morire di non libertà

"METZELTIN: Certo, il famoso posto sicuro in fondo la gente non lo lascia volentieri nemmeno oggi, ma trenta-quarant'anni fa lo faceva ancora meno volentieri. Effettivamente il salto nel mondo della montagna era, sotto certi aspetti, un salto nel buio più ieri che non oggi. BONATTI: Ma io sentivo che sulla montagna, contrariamente a quanto mi... Continue Reading →

Annunci

Caffè turco WILD

Karmapeyotiani, quello che vi presento oggi è il video di un'esperienza che sa di esotico e di wild. Un caffè turco, preparato su un fornelletto a legna acquistato da poco. Un'avventura quotidiana per chi ama la vita all'aria aperta, i sapori decisi e ricchi di mondo. La procedura per la preparazione del caffè turco è... Continue Reading →

Abbiamo bisogno di voi

E' l'ora di pranzo e sono seduta su un divano di finta pelle rossa. Sto guardando un documentario sulle terre nordiche e l'arte scandinava su Rai5. Ho appena finito di mangiare una fetta della torta salata che ho preparato ieri sera: spinaci e coppa. Molto buona, ma da migliorare. Perché vi dico tutto questo? Perché... Continue Reading →

Questo è Henry David Thoreau

Questo è Henry David Thoreau. Forse già lo conoscete. Forse no. E', anzi è stato, un maestro elementare degli inizi dell'800, in Massachusetts. E' stato anche un trascendentalisa. Il trascendentalismo, "partendo dall'idealismo trascendentale di Kant come unica realtà, si esprimeva una reazione al razionalismo e un'esaltazione dell'individuo nei rapporti con la natura e la società."... Continue Reading →

Firenze la Meravigliosa

Ci sono miliardi di libri, blog e documentari che parlano di Firenze. Firenze in tutte le salsa: da quella artistica a quella storica, dalla salsa che sa di cibarie tipiche a quella che parla di osterie, vini e birre. Insomma, perché dovremmo aumentare le dosi di questo minestrone di informazioni? Non lo faremo. Vi parleremo... Continue Reading →

Ehilà! Ma ciao! Ma come state? Siamo nel 2018 e qui sul blog ancora non ci siamo visti, né scritti, né sentiti. Come è possibile?? Ebbene, è possibile quando gennaio ti prende in contropiede e ti sotterra dagli impegni lavorativi. Quando ti capita di lavorare in un ambiente confuso e non propriamente costruttivo e felice,... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑